Ruderi della Rocca e Belvedere

Nel punto più alto del paese, in cima alla via del Castello, superato l’attuale convento delle Benedettine, uno scoglio sormontato da rovine è ciò che rimane dell’antica rocca del Paese.

Nei pressi delle rovine è stato realizzato ed attrezzato un punto di sosta e d’osservazione. Da qui lo sguardo può spaziare a 360° e si osserva un panorama meraviglioso.
Certamente, proprio per la sua posizione, intorno al 1130 il conte Gerardo da Vignole, signore del territorio santangiolese, iniziò qui a edificare il suo palatium e quindi a costruire il castrum Sancti Angeli, che si sviluppò poi sull’altura distendendosi con ulteriori edifici sino all’attuale torre dell’orologio, e quindi, nel tempo, più in basso con espansione a semicerchio verso ovest.
La rocca, adiacente ai palazzi residenziali della famiglia comitale, accoglieva la guarnigione degli uomini armati. Quando Sant’Angelo divenne castello di Fermo, dalla città si inviava a risiedere nella rocca un castellanus, che comandava gli armati, e un vicario temporale che rappresentava lo stato ed aveva anche funzioni di giudice e notaio.
Dopo la definitiva pacificazione dello Stato Pontificio, nei secoli successivi e fino a tutto il Settecento, la rocca aveva perso la sua importanza difensiva ed era rimasto in piedi il suo corpo principale che era detto Palazzo Vicariale, appunto perché residenza del vicario fermano.
Si sa di certo che il palazzo era mal ridotto e pericolante nel 1776 a causa di cedimenti e distacchi della formazione tufacea a strapiombo su cui era fondato. Forse crollò intorno alla fine del secolo XVIII, o più verosimilmente fu demolito in quest’epoca, per non creare pericolo al sottostante convento agostiniano, risultando nel 1818 solo un ammasso di rovine.

Informazioni

Nome della tabella
Costruzione 1160 circa

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Sant'Angelo in Pontano dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali